Efbet si prepara a sbarcare in Italia

13 Febbraio, 2020

Nuova piattaforma operativa a breve

Per operare in modo legale sul territorio italiano, ogni bookmaker deve ottenere l’autorizzazione da parte dell’ADM (ex AAMS), ovvero l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, organo preposto al controllo e alla regolamentazione del gioco d’azzardo. A fronte di numerose richieste, la licenza è concessa soltanto alle società che offrono le giuste garanzie in termini di strumenti e affidabilità. L’iter è giustificato dallo scopo di differenziare in maniera netta i casinò su cui giocare in modo sicuro da quelli che invece è sempre consigliabile evitare.

Efbet è riconosciuto come il miglior operatore di scommesse sportive e casinò della Bulgaria. L’azienda, fondata da Boyan Naydenov insieme al fratello Tzvetomir e al padre Stefan, sta adesso ampliando i propri confini, in un processo di espansione che ha già portato all’ottenimento delle licenze per operare in Paesi aggiuntivi come Romania, Spagna e Serbia.
Efbet è ora pronta a fare il suo ingresso anche nel mercato italiano. Lo scorso 17 ottobre sono stati infatti firmati i documenti per la licenza italiana; a seguito dell’avvenimento, la società bulgara ha avuto un termine di nove mesi entro il quale soddisfare tutti i requisiti tecnici stabiliti e diventare a tutti gli effetti operativa in Italia.

Naydenov ha espresso il suo entusiasmo per questo traguardo, nato per l’evidenza di come il pubblico italiano sia tra i più appassionati per ciò che concerne lo sport e il gioco online, e per la volontà di misurarsi con gli altri grandi nomi del settore già presenti. La scadenza per rendere ufficialmente attiva la piattaforma Efbet è dunque luglio, ma nelle intenzioni dei proprietari c’è la volontà di anticipare le tempistiche, rendendosi operativi già entro la fine del primo trimestre 2020. I giocatori italiani possono dunque attendere l’imminente ingresso di una nuova realtà che promette di proporre condizioni di gioco allettanti e funzionalità molto interessanti, anche in virtù dell’esperienza già accumulata in Bulgaria e negli altri Paesi.

I punti forti di Efbet

I punti essenziali su cui Efbet vanta le proprie qualità si riferiscono a vantaggiose quote sulle scommesse sportive, programma fedeltà per gli utenti più affezionati, rapidità nel pagamento delle vincite e fluidità dei giochi di casinò online. Vedremo se questi aspetti troveranno conferma anche quando il sito sarà in funzione in Italia.
Studiando com’è strutturata al momento la piattaforma Efbet nei Paesi in cui è già attiva, è possibile evidenziare innanzitutto l’ampiezza delle offerte relative alle scommesse su sport come calcio, tennis, basket, pallavolo, hockey su ghiaccio, rugby, pallamano, baseball, golf e snooker. Quote remunerative, statistiche aggiornate e numerose scommesse su eventi live si affiancano a sostanziosi bonus, a fronte di un sito piuttosto veloce, dinamico e di semplice comprensione e navigazione.

Per quanto concerne la parte riservata ai giochi di casinò, è possibile rintracciare opzioni dedicate a slot, video slot, video poker, bingo, keno, giochi da tavolo e altri titoli, con aggiunta di lauti jackpot con cui provare a incamerare vincite di alta portata. I metodi di pagamento includono bonifico bancario, carte di credito e di debito e portafogli elettronici come NETELLER e Skrill, mentre l’assistenza clienti prevede un indirizzo e-mail, una live chat e l’opzione di contatto tramite Skype.

Il panorama di Efbet appare dunque piuttosto completo e versatile, anche se non va dimenticato che la famiglia Naydenov ultimamente è stata coinvolta in polemiche relative a violazioni della legge sul gambling in Bulgaria ed è stata oggetto di accuse di manipolazioni di eventi sportivi, corruzione e riciclaggio di denaro sporco. Restiamo in attesa del definitivo approdo della piattaforma in Italia per capire se e quanto potrà dimostrarsi davvero affidabile.